Menu Chiudi

Docfa per esatta rappresentazione grafica

Variazione catatale: docfa esatta rappresentazione grafica

docfa esatta rappresentazione grafica
docfa esatta rappresentazione grafica

Benvenuto caro lettore prima di introdurre l’argomento docfa per esatta rappresentazione grafica, bisogna spiegare cosa è il DOCFA. Infatti tale software prodotto e rilasciato dall’agenzia delle entrate è uno strumento utilizatissimo da tutti i tecnici che si occupano di pratiche di variazione catastale.

Il Docfa è un  programma scaricabile dal sito dell’Agenzia delle Entrate gratuitamente, la parola stessa deriva dell’acronimo di Documento Catasto Fabbricati.

Il software serve principalmente per presentare le denuncie di accatastamento e variazione catastale.m Il docfa quindi è un programma rilasciato dall’agenzia delle entrate utilizzato dai tecnici, geometri, architetti o ingegneri che devono comunicare le modifiche o variazioni avvenute su un immobile, o denunciare le nuove costruzioni con l’accatastamento.

DoCfa per esatta rappresentazione grafica

La procedura di docfa per giusta rappresentazione grafica si utilizza per correggere/modificare una planimetria catastale che riporta delle inesattezze, piccoli errori grafici o semplici mancanze. Tali correzzioni devono essere non rilevanti dal punto di vista urbanistico.

Un’ esempio che ci piace citare è quando bisogna presentare una cila o cila in sanatoria a seguito della scoperta di difformità sulla planimetria catastale. Tali modifiche alla piantina non possono essere apportate senza prima aver presentato il giusto titolo edilizio, quindi non sono sanabili solo con il docfa per esatta rappresentazione grafica.

Hai bisogno di un preventivo gratuito del docfa per esatta rappresentazione grafica? Contattaci ora

    Perchè è necessario sanare la planimetria catastale?

    Il motivo per cui si rende necessaria ed obbligatoria la rettifica della planimetria catastale attraverso il docfa per esatta rappresentazione grafica, ci viene dalla norma art.19 del D.L.78 31 maggio 2010, che spiega in poche parole l’obbligo della conformità catastale negli atti pubblici:

    Gli atti pubblici e le scritture private autenticate tra vivi aventi ad oggetto il trasferimento, la costituzione o lo scioglimento di comunione di diritti reali su fabbricati già esistenti devono contenere, per le unita’ immobiliari urbane, a pena di nullità, oltre all’ identificazione catastale, il riferimento alle planimetrie depositate in catasto e la dichiarazione, resa in atti dagli intestatari, della conformità allo stato di fatto dei dati catastali e delle planimetrie. Prima della stipula dei predetti atti il notaio individua gli intestatari catastali e verifica la loro conformità con le risultanze dei registri immobiliari

    Non è infatti cosa rara che lo stesso notaio prima del rogito obblighi alla sanatoria catastale della planimetria anche per piccolezze (dimenticanze dell’orientamento, finestra disegnata male, lieve spostamento di una porta).

    Ovviamente ci tengo a ricordare che tali modifiche sono richieste a tutela sia della parte venditrice che acquirente. Infatti la norma spiega la possibile richiesta della nullità dell’atto in presenza di difformità sulla planimetria catastale.

    Quanto costa il docfa per esatta rappresentazione grafica?

    Il docfa per giusta rappresentazione grafica ha dei costi fissi e costi variabili. Il costo fisso della variazione con la causale da noi presa in esame è dato dai diritti catastali. Infatti per ogni unità immobiliare a categoria ordinaria (casa, negozio, laboratorio, cantina etc..) il costo del docfa è di € 50,00 per ogni planimetria catastale che si presenta nella variazione. Mentre se l’unità immobiliare da modificare rientra nelle categorie speciali il costo è di € 100,00 a planimetria presentata. Il costo del tecnico, facendo l’esempio nel Comune di Roma può richiedere dai € 150,00 ai e 250,00. Ogni caso va però verificato a parte, in quanto non tutte le pratiche catastali hanno stesse caratteristiche.

    Come compilare il docfa per esatta rappresentazione grafica

    L a procedura che si utilizza per il docfa è la variazione catastale. Il tecnico inserisce nel campo casuale la dicitura giusta rappresentazione grafica dopo aver spuntato altro. Il tecnico che compila la pratica docfa per esatta rappresentazione grafica deve specificare nella relazione il motivo per cui si presenta la nuova planimetria catastale. Il consiglio è di essere dettagliati anche se si modificano piccoli errori e di specificare il motivo se per atto di compravendita. Tali accortezze sono necessarie per rendere il lavoro al tecnico del catasto più rapido e semplice.

    Quanto tempo impiega un tecnico per elaborare un docfa per giusta rappresentazione grafica?

    Solitamente un tecnico esperto riesce velocemente ad individuare la problematica catastale e dopo aver fatto un sopralluogo impiega circa 4 giorni per avere la ricevuta di avvenuta variazione catastale.

    Articoli Utili: